spazio vuoto logo alto

ICONA Facebook666666 ICONA Flickr666666 ICONA Youtube666666

Banner News

Domenica 8 marzo 2020 ha circolato online la notizia di una presunta ripresa dell’attività eruttiva a Stromboli. In relazione a questa voce, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia precisa che il vulcano Stromboli è caratterizzato da un'attività eruttiva persistente, che non si è mai interrotta e dunque non può essere ricominciata.
Le reti e i sistemi di monitoraggio e sorveglianza dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) non hanno evidenziato nelle ultime ore alcun evento eruttivo anomalo rispetto all'attività stromboliana ordinaria osservata nelle ultime settimane.

In particolare, si smentisce che si sia verificata, o che sia in corso, una nuova fase eruttiva del vulcano Stromboli assimilabile agli eventi dell’estate 2019. Eventuali articoli che riferiscano di una ripresa dell'attività eruttiva, specie se corredati da foto di eruzioni insolitamente grandi risultano essere fuorvianti e idonei a determinare allarmi non giustificati dalla attuale reale situazione”.

L’INGV continua a sorvegliare con la massima attenzione il comportamento del vulcano. Si ricorda che i bollettini di sorveglianza INGV dello Stromboli sono disponibili ai link: http://www.ct.ingv.it/index.php/monitoraggio-e-sorveglianza/prodotti-del-monitoraggio/bollettini-settimanali-multidisciplinari.